Irrigazione

The Story Behind PopIt

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

coltiviamolorto.it

(1) Raccordo per tubo collettore 1/2” (13 - 16 mm)

A cosa serve? Serve a collegare il tubo collettore al rubinetto. Attenzione al filetto del rubinetto che può variare 3/4” (20 - 27 mm) o 1/2” (15 - 21 mm).

(2) Tubo collettore 1/2” (13 - 16 mm)

A cosa serve? Serve per creare la linea principale dell’impianto.

(3) Raccordo ad angolo ed a T - 1/2” (13 - 16 mm)

A cosa serve? Serve per raccordare due spezzoni di tubo collettore a 90° e realizzare deviazioni a T.

(4) Raccordo a T - 1/4" (4-6 mm)

A cosa serve? Serve per realizzare deviazioni a T tra il tubo collettore ed il tubo capillare.

(5) Tubo capillare 1/4” (4 - 6 mm)

A cosa serve? Partendo dal tubo collettore alimenta i gocciolatori in linea e fine linea. .

(6) Tappo di fine tubo collettore

A cosa serve? Chiude l’impianto a fine linea.

(7) Gocciolatore e gocciolatore in linea da 0-6 l/h (regolabile)

A cosa serve? Inserito sul tubo capillare, nella parte finale del tubo o in posizione intermedia, distribuisce l’acqua ad una singola pianta

(8) Microirrigatore

A cosa serve? Inserito sul tubo capillare, in alternativa al gocciolatore, distribuisce l’acqua con effetto pioggia.

Materiale minimo indispensabile per realizzare l’irrigazione goccia a goccia nel proprio orto.

Realizzazione

Posizionare il tubo collettore

Predisporre la linea principale posizionando il tubo sul terreno e tagliandolo alla misura desiderata.

Allo stesso modo predisporre le linee di derivazione

Inserimento raccordi

Posizionare sulla linea principale il raccordo per tubo collettore ed i raccordi a T oppure ad angolo a seconda delle necessità.

Collegare il tubo delle linee di derivazione.

Alla fine di ogni tubo inserire il tappo di fine tubo collettore.

Inserimento raccordi per tubo capillare

Posizionare sulle linee di derivazione i raccordi 1/4” (4 – 6 mm)

Collegare i tubi capillari

Montare i gocciolatori

In accordo con le proprie esigenze inserire i gocciolatori in linea ed i gocciolatori nella parte finale. In alternativa i microirrigatori dove si rende necessaria l’irrigazione a pioggia (es. dopo la semina)

Collegare l’impianto alla presa dell’acqua

Fissare il raccordo per tubo collettore 1/2” (13 – 16 mm) al rubinetto dell’acqua