Melanzana, come coltivarla

Ortaggio da frutto appartenente alla famiglia delle Solanacee

Terreno

Medio impasto (è favorito il drenaggio dell’acqua), ricco di sostanza organica. Il terreno deve essere ben concimato in anticipo. Esposizione soleggiata.

Messa a dimora

A file, distanza delle file 70-90 cm e 50-60 cm sulla fila.

Irrigazione

Regolari ed abbondanti durante l’allegagione (la formazione) dei frutti.

Cure

Sarchiatura e rincalzature. È necessario sostenere le piante con dei tutori che vanno posizionati durante la messa a dimora delle piantine e che devono sporgere dal terreno almeno 100 cm. La pianta si lega ai sostegni da quando è alta 25 cm e l’operazione va ripetuta man mano che la pianta cresce. È possibile eseguire la cimatura (eliminare la parte finale dei germogli), per arrestare la crescita della pianta e favorire la formazione dei frutti.

Raccolta

A scalare, si possono raccogliere quando hanno le dimensioni tipiche della varietà ed hanno la buccia lucida. Tagliare il peduncolo facendo attenzione a non spezzare il ramo. La buccia opaca equivale ad un frutto troppo maturo, eccesso di semi e polpa spugnosa.

Parassiti animali

Afidi, ragnetto rosso e dorifora.

Malattie da virus

Muffa grigia.

Curiosità

Iniziare la coltivazione quando la temperatura si è stabilizzata (min 14°C)

Coltura da rinnovo

Melanzana, coltivazione mese per mese

Gennaio

Febbraio

Semina in contenitori sotto protezione per produrre piantine con pane di terra da trapiantare successivamente.

Marzo

Semina in contenitori sotto protezione per produrre piantine con pane di terra da trapiantare successivamente.

Aprile

Da inizio mese, trapianto sotto tunnel. Da fine mese, trapianto in pieno campo. Installare i tutori e irrigare.

Maggio

Trapiantare in pieno campo. Liberare le aiuole dalle erbe infestanti, concimare in copertura e irrigare. Legare la pianta ai sostegni man mano che cresce.

Giugno

Liberare le aiuole dalle erbe infestanti, concimare in copertura e irrigare. Legare la pianta ai sostegni man mano che cresce. Raccolta.

Luglio

Liberare le aiuole dalle erbe infestanti, concimare in copertura e irrigare. Legare la pianta ai sostegni man mano che cresce. Raccolta.

Agosto

Liberare le aiuole dalle erbe infestanti, concimare in copertura e irrigare. Legare la pianta ai sostegni man mano che cresce. Raccolta.

Settembre

Liberare le aiuole dalle erbe infestanti. Ultimare la raccolta.

Ottobre

Novembre

Dicembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.