Pomodoro come coltivarlo

(Solanacee) - Ortaggio da frutto

Ciclo di coltivazione del pomodoro

E' necessario rapportare la tabella delle semine alla propria posizione geografica in quanto riferita alla Pianura Padana.

 
 

Dorsale alpina (nero): Ritardare 10/20 gg.

Pianura Padana (verde): Vedi tabella

Versante Ligure (rosso): Anticipare 10/20 gg.

Dorsale appenninica (marrone): Anticipare 5/10 gg.

Versante adriatico (azzurro): Anticipare 20/30 gg.

Versante tirrenico ed isole (giallo): Anticipare 25/30 gg.



Ciclo di coltivazione del pomodoro.pdf

Il terreno:

Medio impasto (è favorito il drenaggio dell'acqua), ricco di sostanza organica e lavorato in profondità.

Messa a dimora delle piantine:

A file, distanza delle file 70-90 cm e 40-50 cm sulla fila.

Irrigazione:

Evitare siccità e ristagni idrici. Abbondanti durante la fioritura e l'allegagione dei frutti.

Cure:

  • Sarchiatura e rincalzature.
  • E' necessario sostenere le piante di pomodoro con dei tutori che vanno posizionati durante la messa a dimora delle piantine e che devono sporgere dal terreno almeno 170 cm. La pianta si lega ai sostegni da quando è alta 20 cm e l'operazione va ripetuta man mano che la pianta cresce.
  • Cimatura (eliminare la parte finale dei germogli), va fatta sulle varietà a crescita indeterminata per arrestare la crescita della pianta e favorire la formazione dei frutti, da effettuare quando si sono formati almeno 6 palchi con i fiori ed i primi presentano i frutti ben formati.
  • Sfemminellatura o scacchiatura, consiste nell'eliminazione dei getti (germogli) laterali quando sono lunghi 2-3 cm, che si sviluppano all'ascella delle foglie, operazione da ripetere per tutto il ciclo produttivo.
  • Defogliazione, consiste nell'eliminazione delle foglie in prossimità dei palchi dove i frutti sono prossimi alla maturazione limitatamente ai primi 2 palchi e va fatta in modo graduale.

Raccolta:

A scalare, per le varietà da insalata quando sono verde-rosato mentre per le altre varietà quando sono completamente rossi.

Parassiti animali:

Afidi.

Malattie da virus:

Peronospora, septoriosi. Botrite, marciume apicale, scottature.

Curiosità:

Il pomodoro non sopporta le brinate tardive.



LEGGI ANCHE


La tua opinione conta